Da carcere a struttura psichiatrica: come si può fare?

Mio fratello si trova in carcere dal 26 Luglio 2021. Nessun familiare e’ ancora riuscito a parlargli. Mio fratello in passato e’ stato ricoverato con TSO per eventi psicotici, ma non era stato violento e si curava con un antipsicotico. Prima di essere carcerato, ha commesso il suo primo, di due reati. E’ andato al supermercato vicino casa con una pistola giocattolo nella cinghia, sotto la maglietta e ha chiesto al cassiere 10 euro e una bottiglia d’acqua. I carabinieri sono intervenuti e ha avuto gli arresti domiciliari. Il secondo reato, per il quale e’ in carcere: e’ diventato violento in casa, ha rotto un mobile, e ha dato un calcio a nostra madre e minacciata con un oggetto. Io vivo all’estero e questo mi e’ stato raccontato. Mia madre non ha sporto denuncia ma mio padre ha firmato la denuncia. L’avvocato di mio fratello (avv. d’ufficio credo) ha chiesto e avuto da mia madre 300 Euro, mio fratello e’ disoccupato. Mia madre lo vorrebbe fuori dal carcere, semmai in una casa protetta.

Da quello che racconti, in effetti, tuo fratello in un carcere vero e proprio può solo peggiorare, probabilmente sarebbe meglio una struttura psichiatrica.

Pexels pixabay 247851

Sfortunatamente, i racconti che mi riferisci, e che a tua volta hai sentito, non sono materiale utile per lavorare in ambito forense e di pratica legale, ma servono solo per iniziare a capire di cosa si tratta, sempre sul presupposto che poi si rivelino fondati, non sempre vero, anche perché una semplice imprecisione può cambiare molto il quadro tante volte.

È necessario che tua madre, come congiunto, oppure tuo fratello stesso, incarichino un avvocato di fiducia di studiare la situazione del ridetto tuo fratello e i relativi fascicoli, per vedere che cosa si può fare per cambiarne il regime di detenzione.

Forse per tuo fratello potrebbe essere utile valutare un amministratore di sostegno, andrebbe indagata meglio a riguardo la situazione dei tuoi genitori e i loro rapporti con lui.

Altro al momento non saprei dirti, cioè senza vedere la documentazione e studiare il caso non si può discuterne ulteriormente in modo utile.

Se vuoi un preventivo, puoi chiedercelo compilando il modulo che si trova nel menu principale del blog.

Iscriviti al blog per ricevere il post del giorno.

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: