equità

Gravi ingiustizie dai tribunali: che fare?

Note dell’episodio. In questa puntata di radio Solignani, rispondo al seguente quesito, inviato al blog da un lettore: Ho avuto una grave ingiustizia dal tribunale di bergamo. Riferimenti. Di seguito, alcuni precedenti post del blog, o puntate del podcast, menzionati durante l’episodio o comunque aventi ad oggetto tematiche collegate a quelle trattate in questa puntata, che ti consiglio di consultare. blog.solignani.it/schede-pratiche/affrontare-i-problemi-legali-mettendo-da-parte-il-diritto/ Affrontare i conflitti senza il diritto. | Tiziano Solignani blog.solignani.it/prodotto/consulenza-su-impugnazione/ Consulenza su impugnazione. | Tiziano Solignani … Continue reading

Da vittima a carnefice: è possibile?

Ho perso un processo, avevo attaccato il mio avvocato per negligenza, il giudice ha accettato la testimonianza della collega, associata dello studio, che affermava di avere sentito delle conversazioni ( dal suo ufficio) con me e il mio avvocato dove secondo lei rifiutavo di passare una visita, il CTU ordinato dal giudice che mi aveva condannato. non poteva sentire le conversazione telefoniche da dove era. Il giudice ( quello che ha giudicato la causa contro l’avvocato ha … Continue reading

Tribunali: perché non li smantelliamo e facciamo decidere a Forum?

Per ottenere giustizia, sei costretto a incaricare un difensore avvocato. L,ordinanza ex art. 700 ti dà, ragione, però, ti condanna a pagare le spese pocessuali anche della controparte. Protetto da tale imprevidente ordina, il colpevole ripete il reato di non consegnare documenti dovuti. Già questa è ingiustizia. Poi chiedi al tuo difensore il rimborso dell’onorario perché lascio’ scadere il termine per impugnarla, ma ti offre solo uno sconto. Allora penso che il modello di giustizia proposto da … Continue reading

Mediazione familiare: quando è nata?

Come avrete visto, recentemente parliamo ancor più spesso del solito di mediazione familiare nel blog. Può essere interessante vedere quando è nata e come si è evoluta questa pratica, importante per molte famiglie e relazioni, dapprima a livello internazionale e, poi, nel nostro Paese (magari in un post a parte). La mediazione familiare, prima ancora che una disciplina codificata ed istituzionalizzata, è appunto una pratica, probabilmente, sotto certi profili, addirittura anche un atteggiamento, di talché è impossibile … Continue reading

Mediatore familiare: finalmente.

Ebbene sì, sono diventato finalmente, in questi giorni, mediatore familiare. Come ho scritto nei social, adoro la mediazione perché mi consente finalmente di lavorare con il cuore. Il mio cuore, innanzitutto. Dopo, certo, anche quello dei miei assistiti, ma quello credo anche in altri ambiti in cui si svolge la vita umana, che è vissuta da ognuno di noi col cuore, nel bene e nel male. Il paragone è con l’attività forense che ho svolto per oltre … Continue reading

Restare umano: il primo dovere di un avvocato.

La prima cosa che ho intuito quando ho iniziato a fare l’avvocato è che la più importante e fondamentale sfida di ogni legale, assolutamente necessaria e che viene prima di ogni altra, è quella di diventare da un lato capace al massimo grado di interagire con la burocrazia, conoscerla a fondo e capirne le logiche anche più intime, senza però dall’altro vendersi neanche di un millimetro ad essa, restando umano, umano, umano al 100%. Proprio questa infatti … Continue reading

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: