Causa di lavoro persa e CEDU: si può fare ricorso?

Le scrivo per chiedere se lei tratta anche cause di lavoro presso la Corte di Giustizia Europea.
Ho perso una causa, imperdibile a mio avviso, in Cassazione, ritengo ingiustamente e per errori di impostazioni delle motivazioni. Una causa da 150.000,00 € circa, in pratica con un contratto a tempo determinato, firmato dopo tre mesi che io ero in azienda, con un fisso garantito di € 3000,00 al mese + spese a piè di lista. Motivazione: non rispetto dell’esclusiva da parte mia. La cassazione non ha neanche visionato le prove che avevo prodotto sia documentali che testimoniali.
Le chiedo: se decido di ricorrere alla Corte di Giustizia Europea, quali costi dovrei affrontare e se lei accetterebbe il mandato.
Mi dia una indicazione di massima e la vengo a trovare a Vignola per un primo colloquio.

Certamente è una delle cose che facciamo più spesso. Parliamo della CEDU, ovviamente, e non della Corte di Giustizia Europea, che è una cosa completamente diversa.

Abbiamo anche definito e pacchettizzato un prodotto apposito nel nostro store legale on line che puoi vedere a questa pagina.

Per quanto riguarda le “impugnazioni”, compreso il ricorso alla CEDU che in realtà non è una vera e propria impugnazione, ma va comunque trattato operativamente come se lo fosse in considerazione delle svariate analogie, propongo a tutti un percorso che si snoda in due fasi:

  • una consulenza preliminare, in cui si valuta la presenza di adeguate basi legali per impugnare;
  • nel caso in cui l’esito dell’accertamento preliminare di cui al punto precedente sia stato positivo, cioè si sia accertato che ci sono discreti presupposti per “impugnare”, fare l’impugnazione vera e propria.

Anche per la consulenza preliminare su impugnazione abbiamo pacchettizzato un prodotto, a quest’altra pagina.

Questo nostro metodo lo spieghiamo bene in questo post, che ti invito a leggere con attenzione.

Per quanto riguarda la visita allo studio di Vignola, ovviamente sei il benvenuto. Valuta tu però se venire di persona, non è necessario e se preferisci si può fare tutto comodamente on-line.

Il mio consiglio finale è quello di partire acquistando la consulenza su impugnazione.

Considera mi raccomando i termini per impugnare anche perché in queste cose bisogna muoversi per tempo.

Ti è piaciuto il post? Usa qualche secondo per supportare Tiziano Solignani su Patreon!

Tu che cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: