modifica condizioni

Sentenza 11504 della Cassazione: tutta la verità.

Ormai sapete che l’unico che, quando c’è una novità legale, ne dice, con estrema chiarezza (e magari qualche parolaccia), la verità in Italia, tra giornali (e questo è anche comprensibile), blog (e questo è molto meno comprensibile), ma anche altre fonti di informazione giuridica, è Solignani. Per cui, ogni volta che arriva qualcosa di nuovo, presentato come un grande sconvolgimento, mi tocca prendere il computer e scrivere, anche per rispondere a tutti quelli che mi scrivono in privato e vogliono … Continue reading

Proposta di lavoro all’estero: il giudice mi lascerà andare?

sono mamma di una bimba di 5 anni da più di due anni nn convivo più con il padre della bimba il mio problema è che ho trovato lavoro in Germania solo che il padre nn vuole mettere la firma sui documenti per l’espatrio.Ora la mia domanda è facendomi inviare una proposta di lavoro riuscirò a convincere il giudice che devo pur mantenere mia figlia visto la miseria di 160euro che le da il padre nn basta … Continue reading

Sono divorziata: posso trasferirmi all’estero con mio figlio?

Ho una domanda, e cercherò, per quanto possibile, ad essere breve e chiara…separata da 3 anni e divorziata da maggio di quest’anno, credo di avere la possibilità di trasferirmi in Costa Rica, con compagno e figlio (del precedente matrimonio) di 6 anni. Siamo appena rientrati da vacanza di 20 giorni ed il bambino ha manifestato (senza insistenze da parte mia), la curiosità di trasferirsi in quel luogo. Il Costa Rica è un paese molto “ricco” a livello … Continue reading

Cambio collocazione del figlio: come si ottiene?

sono separato dal 2010 con sep. consensuale omologato . Abbiamo un figlio di 14 anni frequenta il liceo linguistico. l’affido è condiviso, tuttavia è la madre la collocataria. Viviamo nello stesso paese a pochi metri di distanza. mio figlio sta con me nei we. Verso e. 300,00 /mese a titolo di mantenimento di ns figlio. Nulla a titolo di alimenti. Io ho un lavoro fisso. lei non un lavoro stabile. Oltre le spese concordate alla separazione, ho … Continue reading

Mantenimento al figlio di 270€ al mese: si può ridurre

Il mio compagno mantiene una figlia di 22 anni, che non ha mai cercato un lavoro e ora sta facendo un corso on line per assistente veterinaria. Lui guadagna 980 euro e con il divorzio giudiziale ha ottenuto un mantenimento alla figlia di 270 €. Fra un mese ci nasce una bimba. Io sono insegnante e percepisco circa 1400. Viviamo dai miei, non paghiamo affitto. Dopo la maternità prenderò part time con stipendio dimezzato. Crede che ci … Continue reading

Modifica condizioni: si può chiedere subito dopo la consensuale?

nell’omologa di separazione( omologata 4 mesi fa) la ex lascia le 3 figlie (due minori una maggiore non economicamente autosufficiente con una bambina di 3 anni) al marito che è l’unico che ha sempre lavorato, e dichiara di andare a vivere presso il nuovo compagno. ora ha cambiato idea e pretende di riavere solo le due minori e la casa coniugale che con la omologa veniva data totalmente al marito visto che lei cedeva il suo 50% … Continue reading

Mantenimento dei figli: va continuato a pagare anche se fannulloni?

Sono una donna divorziata, madre di due figli, i quali entrambi vivono con il padre. Verso regolarmente loro l’assegno di mantenimento, pur chiedendomi fino a quando mi sarà imposto di farlo, dal momento che entrambi i miei figli sono maggiorenni e, seppur studenti universitari, il loro rendimento non arriva neppure alla sufficienza. L’articolo 145 del codice civile impone “l’obbligo di mantenere, istruire ed educare la prole e assistere moralmente i figli, nel rispetto delle loro capacità, inclinazioni naturali … Continue reading

Sono minorenne ma non voglio più stare con mia madre: come posso fare?

Sono una ragazza di 17 anni e sono figlia unica. I miei genitori sono separati da ormai 6 anni. Ho la residenza da mia madre, ma mi vedo con entrambi i miei genitori lo stesso numero di giorni tranne qualche notte in piu che passo con mia madre (non per scelta mia ma del giudice). Con gli anni mia madre é diventata sempre piu’ isterica, e io devo addirittura prendere dei calmanti perche a volte tra i … Continue reading

Mantenimento del coniuge: si può aumentare se il lavoro non arriva?

In sede di separazione consensuale ho ottenuto il mantenimento da mio marito di euro 500,00, a fronte di un lavoro full-time che avrei dovuto avere a breve. Ciò, purtroppo non è avvenuto, essendo stata assunta con un part.time di 20 ore settimanali. A distanza di un anno dalla separazione, non sono riuscita a trovare altro lavoro (ho 60 anni), posso chiedere l’aumento del mantenimento? Quante possibilità ho di ottenerlo? Non dici una cosa fondamentale e cioè se … Continue reading

Accordi in house: i documenti necessari.

In questi giorni, la «nostra» Procura di Modena ha introdotto una novità per gli accordi in house di separazione, divorzio, modifica condizioni. Mentre in precedenza era sufficiente depositare l’accordo delle parti, senza allegare nessun documento, ora la Procura, per poter procedere alle valutazioni di sua competenza, richiede che vengano allegati i seguenti documenti: Atto integrale di matrimonio. In teoria è richiesto l’atto integrale, in realtà abbiamo depositato molti accordi con il solo estratto e sono «passati». Questo … Continue reading